LOTTA ALLE ZANZARE

Informativa alla cittadinanza, ordinanza sindacale e piano di disinfestazione comunale anno 2024

Data :

15 maggio 2024

LOTTA ALLE ZANZARE
Municipium

Descrizione

Al fine di prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all’uomo attraverso la puntura di zanzare ed a tutela della salute e dell’igiene pubblica, l’Amministrazione ha approvato il piano di disinfestazione da zanzare e derattizzazione delle aree pubbliche seguendo le indicazioni degli enti superiori.  

I trattamenti inizieranno ad Aprile e verranno eseguiti a cadenza mensile fino ad Ottobre. In allegato il calendario dettagliato.

Considerato che solo una parte del territorio è in carico al Comune mentre molte aree verdi sono private, è fondamentale la collaborazione di tutti i cittadini per attuare misure di prevenzione ed opportuni trattamenti anche nelle aree private per non vanificare gli interventi svolti dal Comune sul suolo pubblico e nelle aree verdi.

A tal proposito si invita la cittadinanza a prendere visione dell'ordinanza Sindacale n. 15 del 10/04/2024 qui allegata relativa alle misure di prevenzione per la lotta alle zanzare.

Le zanzare sono tra i principali vettori di alcune malattie infettive, nel nostro territorio le zanzare maggiormente implicate sono la zanzara comune (Culex pipiens) e la zanzara tigre (Aedes Albopictus). La prima, che punge prevalentemente dall’imbrunire, durante la notte e all’alba è chiamata in causa per la trasmissione del virus della West Nile e del virus Usutu, mentre la zanzara tigre è responsabile della trasmissione di Dengue, Chikungunya e Zika Virus.

La zanzara è un insetto il cui ciclo vitale è noto: dopo la puntura, la zanzara necessita di una piccola quantità di acqua per depositare le uova (serbatoi di produzione). Tombini, sottovasi, annaffiatoi, teli di nylon o pneumatici abbandonati con acqua stagnante sono i luoghi dove la zanzara si può riprodurre, le uova, infatti, deposte sulla superficie dell'acqua, una volta sommerse si schiudono. A quel punto le larve proliferano nell'acqua e in qualche giorno (variabili a seconda delle temperature) diventando zanzare adulte.

Le azioni di prevenzione più importanti per la riduzione della proliferazione delle zanzare da mettere in atto da parte dei cittadini sono: effettuare un regolare controllo e trattamento dei tombini e dei pozzetti delle aree private con prodotti larvicidi, evitare ristagni permanenti d'acqua, coprire con zanzariere o teli di plastica vasche e bidoni, introdurre pesci in fontane e vasche all’aperto, utilizzare zanzariere alle finestre.

Anche una corretta protezione individuale contribuisce a ridurre l’esposizione della popolazione alle punture di zanzare attraverso la giusta scelta ed il corretto utilizzo di repellenti cutanei e l’utilizzo di indumenti preferibilmente di colore chiaro che non lascino estese aree del corpo scoperte.

Per ulteriori informazioni è possibile visionare il materiale informativo in allegato.

Municipium

Allegati

piano disinfestazione 2024
Ordinanza 15 del 10-04-2024
Bollettino_Sorveglianza_delle_Arbovirosi_-_anno_2023_n._12_del_02_11_2023
Opuscolo_informativo_West_Nile
Opuscolo_informativo_zanzare
Opuscolo_informativo_repellenti

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot